In ricordo del Prof. Maurizio Fallani

Oggi 22 gennaio 2022 si è spento un Maestro della Medicina Legale Italiana, il Prof. Maurizio Fallani.

Alla Medicina Legale dell’Università di Bologna, con la sua attività didattica e scientifica, ha dedicato i suoi anni più intensi trasmettendo ai suoi allievi l’entusiasmo e la passione per la disciplina e in particolare rivolgendo alle assicurazioni sociali e alla difesa dei più deboli gran parte del suo pensiero.

Lo vogliamo ricordare con un suo ultimo scritto, di pochi anni fa, sulla deontologia medica e la “medicina per i desideri, compresa la morte”, in cui richiamava nel rapporto medico-paziente la centralità̀ della persona e dei suoi desideri, valorizzando i principi etici della nostra società̀ in continuo mutamento.

E, con grande preveggenza, ancora prima, scriveva del patrimonio biologico degli esseri viventi, riflettendo da medico-legale sui danni alla persona partendo da una più ampia e diversa considerazione del patrimonio che “non è quello della singola persona e che riguarda invece la collettività umana e l’ambiente di vita, di cui sono parte essenziale tutti gli esseri viventi per la loro capacità di contribuire a mantenere le condizioni di vivibilità del pianeta Terra”.

Alla moglie, ai figli e ai nipoti va il nostro cordoglio. A tutti noi la consapevolezza di aver conosciuto un indimenticabile Maestro.

L’Associazione Felsinea di Medicina legale, che l’ha visto partecipe e promotore, lo ricorda con grande affetto e ammirazione.